Quali sono i conti correnti più convenienti per i giovani

Quali sono i conti correnti più convenienti per i giovani
Tempo di lettura: 3 minuti

Nel mondo del risparmio, uno strumento, più di altri, rappresenta il naturale porto d’approdo per ogni persona, indipendentemente dallo stato sociale o dalle disponibilità economiche che possiede: il conto corrente. La scelta di un conto corrente, di conseguenza, riveste un ruolo di primaria e vitale importanza, in quanto rappresenta il primo porto di approdo per l’effettuazione di un elevato numero di operazioni della nostra quotidianità.

Basti pensare, infatti, all’accredito dello stipendio, alla domiciliazione delle utenze, alle carte di pagamento (bancomat, carta di credito, carta prepagata, etc..) e all’utilizzo come appoggio per effettuare operazioni di compravendita sui mercati finanziari. La poliedricità e valenza del conto corrente, quindi, non è più messa in discussione da nessuno.

Caratteristiche di un conto dedicato ai più giovani

Qualsiasi risparmiatore, per quanto ovvio, cerca il conto corrente più congeniale alle proprie esigenze, che sia in grado di offrire il maggior risparmio possibile: tutte le informazioni sui conti correnti che convengono di più puoi trovarle qui. L’aspetto della convenienza risulta ancor più di fondamentale importanza quando si parla di giovani, quei soggetti che sono neofiti del mercato del lavoro e, perlomeno a livello individuale, non dispongono di un elevato patrimonio.

La fascia giovanile, come noto, è quella propensa a spendere la maggior parte dei soldi incassati per svago, divertimento, studio, vacanza o togliersi qualche piccolo sfizio che in un secondo momento, non appena costituita una famiglia, non riusciranno più a soddisfare. Un conto corrente dedicato ai giovani, quindi, deve essere innanzitutto a costo zero. Ed anche i maggiori istituti del nostro paese sembrano averlo compreso.

D’altro canto, la tendenza delle persone più giovani, in particolar modo gli under 30, è quella di aprire un conto online, dove le spese sono – indipendentemente dall’età anagrafica – di norma inferiori rispetto a quelle di una tradizionale banca con gli sportelli: se anche gli istituti di credito tradizionali vogliono competere sul mercato, l’azzeramento delle spese per gli under 30.

Il canone mensile o le spese di tenuta conto, quindi, non devono prevedere alcun costo e devono prevedere alcuni servizi gratuiti inclusi nello stesso. Ad esempio il bancomat, strumento ormai imprescindibile per ogni persona, grazie al quale si possono prelevare contanti e pagare nei negozi, che viene offerto, nella maggior parte dei casi, incluso nel canone gratuito del conto corrente.

Carte prepagata e trading, tendenze finanziarie in voga tra gli under 30

Nel caso degli under 30, inoltre, sarebbe opportuno offrire la possibilità di ottenere una carta prepagata senza alcun costo di emissione o canone mensile, in quanto, ad oggi, è certamente quella maggiormente utilizzata dalle nuove generazioni, che grazia ad essa possono effettuare acquisti on line o, in alcuni casi, ricevere la “paghetta” dei propri genitori.

Non sono pochi, infatti, quei padri e quelle madri che caricano la paghetta direttamente sulla carta prepagata. Una scelta, a nostro giudizio, lungimirante, che educa i più giovani al mondo del risparmio sin dalla più tenera età e li responsabilizza sull’utilizzo delle somme che ricevono dai genitori per il loro svago e divertimento.

La fascia che va dai 20 ai 30 anni, inoltre, ha maggior dimestichezza anche col mondo finanziario, grazie alla facilità di informazioni che si possono reperire nel web. Per andare incontro a questa specifica esigenza dei più giovani, quindi, è opportuno offrire loro un deposito titoli gratuito, dove possono effettuare operazioni di trading a costi contenuti e prendere ulteriore confidenza con i pregi e le insidie che offre il mondo dei mercati finanziari.

I conti per i più giovani, quindi, si devono contraddistinguere, essenzialmente, per la gratuità delle spese di tenuta conto e, in senso lato, basse commissioni in tutti gli altri strumenti collegati al conto corrente. Il modo più intelligente per avvicinare loro ad un mondo, come quello finanziario, che, volente o nolente, li accompagnerà per il resto della loro vita.

Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *