0

Idiot: se fai una ricerca Google esce Trump. Algoritmo di ricerca ingannato

Il tipo di politica e le numerose dichiarazioni rilasciate da Trump, hanno generato proselitismo e parrebbe che i detrattori più attivi nel web siano riusciti ad ottenre una vittoria parziale sul presidente degli U.S.A. Come hanno fatto? Googolando la parola “idiot” esce il volto di Trump. Sfruttando l’algoritmo di indicizzazione in modo da far comparire il volto di Trump contestualmente alla ricerca della parola “idiot”.

 

 

l trucco utilizzato è stato quello di utilizzare Reddit come esca per il posizionamento e l’abbinamento delle due keyword. Su parecchi post è stato associato il nome di Trump, la sua foto, e la parola “idiot”. Questi post hanno ricevuto migliaia di voti favorevoli. L’upvote è un forte indice di posizionamento per Google e, in seguito, hanno contribuito ad abbinare le due keyword anche diversi articoli pubblicati da The Guardian, Fortune e The Hill.

Il fatto che vengano manipolati i riusltati di ricerca non è certo una novità sul web, per esempio se nel 2014 si chiedeva Google quanto fosse alto un nano, la risposta del famoso motore di ricerca era l’altezza di Silvio Berlusconi.

Google corresse l’algoritmo per il caso specifico spiegando come le ricerche venissero gestite da un software basandosi sulla popolarità dei vari indirizzi che presentavano link sull’argomento.

Al momento non è stato cambiato ancora niente per quanto riguarda i risultati della ricerca della parola idiot e sicuramente con il diffondersi della notizia il fenomeno non verrà arginato fino a quando Google non interverrà nel caso specifico, facendo scomparire dai risultati la diffamazione.

 

Se ti è piaciuti l'articolo metti mi piace e condividi sui Social

guidedalweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.